11 maggio 2010

Vallanzaska - iPorn **

Irriverenti e giocherelloni fanno il loro ritorno sulla scena i Vallanzaska. E francamente non sono convinto che ce ne fosse davvero bisogno. Con questo nuovo disco, iPorn, la simpatica compagine milanese recita a meraviglia il più classico dei suoi copioni, scatenandosi a colpi di rime baciate sostenute da uno scanzonatissimo "ska ska ska". Il divertimento danzereccio è assicurato. La forma classica non viene tradita nemmeno dal contenuto dei testi, l'ironia dei Vallanzaska non risparmia proprio ma proprio nessuno. Ce n'è per tutti, dall'iPod, maniacale oggetto del desiderio, alla pubblicità televisiva, colpevole, insieme ai punti del supermercato, di rincoglionirci tutti quanti, senza risparmiare il misterioso Tom di MySpace, amico/nemico degli internauti e delle relazioni sociali del nuovo millennio. E come tralasciare la crisi, il Cavaliere e i dirompenti effetti ormonali provocati da YouPorn. Trova posto nel disco anche una rivisitazione di Sex Bomb, che diventa Expo Expo, viva l'Expo, e una cover di Smells like teen spirit dei Nirvana, stucchevole alquanto. La traccia finale dell'album, Hanno ucciso Paperoga, permette di tirare un sospiro sollievo, finalemente il disco è finito. Per veri (ma proprio veri) e incalliti fan dei Vallanzaska. Gli altri lascino pure perdere. Marcello Colombo

2 commenti: